due o tre cose per cui the fighter mi ha smosso l'organismo.
uno. bale che interpreta il fattone è come una goccia d'acqua che si ricongiunge col mare. una creatura che ritorna al proprio elemento. in parole povere, è così che io mi vedo bale quando torna a casa la sera. se ci tornasse, certo. invece lui, chissà. è fuori di brutto, il manzo. io lo so. altro che supereroe. tra l'altro, come ho fatto a vivere finora senza vederlo interpretare patrick bateman, non lo so.
due. quella che mi ricordavo per esser stata cenerentola a fianco di mr. chirurgo dempsey era lì a fare la barista sboccata vestita di canottiere tagliate. beh, a noi piacciono le canottiere tagliate. specie se sotto c'è una pancia vera.
tre. con le canottiere tagliate ci piacciono anche i sobborghi. le risse. il sudore. e i drammi. e le simpatiche canaglie che ti fanno venire la schizofrenia tra il desiderio di ridere e di pestarle a sangue perché spariscano dalla faccia della terra.(tossici e famigliari inclusi e sottolineati).
quattro. all'incontro finale, nonostante il rallenty che credo di aver visto, ho faticato a non abbracciare i vicini per dirgli 'ce l'abbiamo fatta, cazzo!'.
cinque. avevo la tachicardia per quasi tutto il film.
sei. mi si è commosso l'uomo. ma me lo ha detto dopo. (in più punti).
sette. il regista era lo stesso di three kings, ma l'ho scoperto solo dopo. per cui niente mi dava certezze si trattasse di un film da 8 euro. (tra l'altro pensavo, il lato bello dei multiplex – oltre alle poltrone di incredibile ergonomia – è che ti sparano un suono tale che tutti i miserabili nell'anima sono costretti a star zitti e ascoltare il film, senza dire le emerite cazzate che pensano. il dover fisicamente tacere è una condizione che apprezzo.)
otto. la storia verace – non solo semplice o vera – e le musiche che ti aprono i nervi.
nove. ovvero: la riprova che invecchiare vuol dire tornare ragazzetti. dopo tre anni di gongolamenti ieri entro a chiedere un depliant nella palestra sotto casa. ovviamente avevo in mente wahlberg che corre sudato dentro la felpa. ma temo non durerà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...